Tondini

Cenni storici

Tutto ha inizio con nostro padre, Giorgio Tondini, negli anni ’60 quando insieme a nostra madre Giusy prese in gestione una piccola bottega alimentare. Aveva una rappresentanza della Ferrero, ma anche un’autentica passione nel fare i salami mantovani, per questo consegnandoli poco alla volta agli osti e ai negozianti con cui era in contatto e grazie alla sua grande intraprendenza, aprì il salumificio GIORGIONE, dove noi figli, andavamo nel tempo libero ad imparare l’arte della norcineria. I ricordi di quegli anni sono molti e belli: per esempio, quando costruì per noi piccoli delle pedane per farci arrivare all’altezza del banco di lavorazione del salame. Non ci impose mai nulla, ci trasmise l’amore per questo mestiere.

Il negozio divenne a poco a poco, con l’inserimento di altri prodotti che servivano la piccola rete di alimentaristi e ristoratori, un piccolo supermercato.
Con la prematura scomparsa di nostro padre ne prendemmo noi la gestione: nel 1992 l’assunzione del primo dipendente, un magazziniere, subito dopo il primo agente.

Nel 1999 decidemmo di ampliare la struttura costruendo l’attuale magazzino, fu un anno importante anche per l’ingresso in azienda di Fabrizio Zardini: noi lo considerammo da subito il terzo fratello, il suo piglio impresse infatti un nuovo passo e orientò l’azienda verso la ristorazione, settore fino a quel momento marginale nel nostro sistema di distribuzione.

Tutta la struttura venne pensata con ambizione e con lo sguardo puntato al futuro: celle per il gelo di dimensioni più grandi del necessario per quei tempi, l’introduzione di nuovi assortimenti, l’ampliamento del personale e della rete di vendita a coprire le province di Brescia, Verona, Mantova, Cremona.

La nostra storia ci ha portati qui, nel rispetto della tradizione e nella fiducia in ciò che abbiamo finora seminato e coltivato con dedizione.
Con la stessa passione e lungimiranza di nostro padre, portiamo avanti ogni giorno le idee in cui crediamo. La qualità continua, le novità non finiscono.