La Tarte Tatin

La Tarte Tatin è una torta di mele letteralmente “capovolta”. È tipica della Francia, ma come dessert si è notevolmente diffusa in tutta Europa, e anche nel nostro paese. La sua storia è piuttosto bizzarra, ve la raccontiamo in breve, prima di parlarvi del nostro prodotto, di fornirvi qualche indicazione sulle modalità di preparazione e qualche suggerimento per l’impiattamento.

La leggenda vuole che questa torta sia una (involontaria) invenzione delle sorelle Stephanie e Caroline Tatin. Una domenica, nel preparare una torta di mele per il pasto di alcuni cacciatori nel loro ristorante Hôtel-Restaurant Tatin, una delle sorelle dimenticò di porre la pasta brisée alla base della torta. Per rimediare all’errore pensò di ricomprire il composto fatto di mele, burro e zucchero che nel mentre si era caramellato, proprio con la pasta brisée.  La torta che ne uscì, tra i cacciatori, fu un vero successo!

Parliamo ora della nostra Tarte Tatin gelo. Un prodotto firmato Davigel (come la Guancia di vitello Ganassino), azienda francese fondata nel 1930 e attiva come fornitore alimentare su tutto il canale Ho.Re.ca, con la quale abbiamo instaurato una solida partnership.
Le modalità di rinvenimento della Tarte Tatin Davigel sono davvero semplicissime: non serve scongelarla, ma  riporla in forno pre-riscaldato a 180° C per 15 minuti, oppure a +4°C per 4 ore. Per quanto riguarda la conservazione, invece, va stoccata a -18°C fino all’utilizzo.
Consigliamo di presentarla tiepida, magari dopo un breve passaggio al microonde. Si sposa benissimo al gelato alla vaniglia, o a della panna montata, ma si può anche servire con dei cubetti di mela caramellati o qualche frutto fresco di stagione. Potete inserirla come dessert nel vostro menu, come prodotto da colazione, o ancora come deliziosa merenda per affrontare i freddi pomeriggi d’inverno.